Trio-Johannes_bassa
13793695014_11b7cc06f1_o
13775919695_f96318d496_o
13793718434_6bdbbdfa5a_o
14849313704_82e277975d_o
12742839803_307c1ce3b7_o
14272513000_b309cf6c7b_o
14258510277_b27639c971_o
14885017895_0234486e17_o
Previous Next Play Pause
Trio-Johannes_bassa Trio-Johannes_bassa
13793695014_11b7cc06f1_o 13793695014_11b7cc06f1_o
13775919695_f96318d496_o 13775919695_f96318d496_o
13793718434_6bdbbdfa5a_o 13793718434_6bdbbdfa5a_o
14849313704_82e277975d_o 14849313704_82e277975d_o
12742839803_307c1ce3b7_o 12742839803_307c1ce3b7_o
14272513000_b309cf6c7b_o 14272513000_b309cf6c7b_o
14258510277_b27639c971_o 14258510277_b27639c971_o
14885017895_0234486e17_o 14885017895_0234486e17_o
borse di studio

Umberto Santoro

Strumento: Pianoforte

Borsa di studio dal 1993 al 1995

Umberto Santoro si è diplomato in pianoforte col massimo dei voti e la lode al Conservatorio di Verona sotto la guida di Laura Palmieri e in composizione al Conservatorio di Torino con Gilberto Bosco. Ha perfezionato i suoi studi pianistici con Maria Gachet, con Sergei Dorensky al Mozarteum di Salisburgo e, grazie a una borsa di studio della De Sono, con Domique Merlet al Conservatorio Superiore di Musica di Ginevra, dove ha conseguito il "Prix de Virtuosité". All'Académie Musicale de Villecroze ha perfezionato il repertorio moderno e contemporaneo con Claude Helffer con il quale si è poi creato un abituale rapporto didattico. Fondamentali sono state anche le lezioni di Pierre-Laurent Aimard al Centre Achante di Avignone.

Ha iniziato molto presto un'attività artistica che lo ha visto affermarsi in numerosi concorsi nazionali e internazionali ed esibirsi in importanti sale concertistiche in Italia, Francia, Austria, Svizzera e Germania, sia come solista sia in formazioni cameristiche e con orchestra. Nella stagione 1999-2000, su invito del Tanglewood Music Centre, ha debuttato a New York esibendosi al Baldwin Piano Centre. Ha più volte registrato per la RAI Radio Tre. Oltre all'attività concertistica è regolarmente invitato a tenere masterclasses a Parigi e a Flaine.

Titolare di una cattedra di Lettura della Partitura al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino, membro del Consiglio Accademico nello stesso Istituto, si è occupato per anni del coordinamento della stagione "I Mercoledì del Conservatorio" e dell'Ufficio Stampa.

Links:

LinkedIn