Trio-Johannes_bassa
13793695014_11b7cc06f1_o
13775919695_f96318d496_o
13793718434_6bdbbdfa5a_o
14849313704_82e277975d_o
12742839803_307c1ce3b7_o
14272513000_b309cf6c7b_o
14258510277_b27639c971_o
14885017895_0234486e17_o
Previous Next Play Pause
Trio-Johannes_bassa Trio-Johannes_bassa
13793695014_11b7cc06f1_o 13793695014_11b7cc06f1_o
13775919695_f96318d496_o 13775919695_f96318d496_o
13793718434_6bdbbdfa5a_o 13793718434_6bdbbdfa5a_o
14849313704_82e277975d_o 14849313704_82e277975d_o
12742839803_307c1ce3b7_o 12742839803_307c1ce3b7_o
14272513000_b309cf6c7b_o 14272513000_b309cf6c7b_o
14258510277_b27639c971_o 14258510277_b27639c971_o
14885017895_0234486e17_o 14885017895_0234486e17_o
borse di studio

Gabriele Carcano

Strumento: Pianoforte

Borsa di studio dal 2005 al 2008

Scuola frequentata con la borsa di studio: Accademia di Musica di Pinerolo e Conservatoire National Supérieur de Paris

Gabriele Carcano è nato a Torino, dove ha studiato al Conservatorio «G. Verdi», proseguendo poi il perfezionamento sotto la guida di Andrea Lucchesini all’Accademia di Musica di Pinerolo. Dal 2006, grazie al sostegno della De Sono, della Fondazione CRT e del premio Banques Populaires-Natexis, si è stabilito prima a Parigi, per studiare con Nicholas Angelich presso il Conservatoire National Supérieur de Musique, Aldo Ciccolini e Marie Françoise Bucquet, e quindi a Berlino. Ha ricevuto anche i consigli di Leon Fleisher, Richard Goode, Mitsuko Uchida. Nel 2004 ha vinto il Premio Casella al Concorso «Premio Venezia» e, dopo il debutto al Teatro La Fenice, è stato invitato da prestigiose istituzioni italiane, quali il Teatro Regio di Torino, l’Accademia Filarmonica di Verona, MiTo – Settembre Musica e Unione Musicale. Tra le sale in cui ha suonato si annoverano la Tonhalle di Zurigo, la Salle Pleyel, il Théâtre des Champs Elysées e la Cité de la Musique di Parigi, la Herkulessaal di Monaco, l’Accademia di Santa Cecilia di Roma, il Teatro la Pergola di Firenze. Nel 2010 è proclamato vincitore del Borletti Buitoni Trust Fellowship, ottenendo un immediato invito da parte di Mitsuko Uchida al festival di Marlboro nel 2010, 2011 e 2012. Ha poi partecipato ad una prima tournée americana di Musicians from Marlboro nella primavera del 2012, in città quali New York, Boston, Philadelphia, Washington DC, Toronto ed è stato invitato per una seconda nel novembre 2013. Tra le orchestre con cui ha suonato si annoverano l’Orchestre National de Montpellier, l’Orchestra da Camera di Mantova, la Staatskapelle Weimar, l’Orchestra Verdi, i Pomeriggi Musicali di Milano. Tra gli impegni più recenti figurano il debutto alla Sala Verdi di Milano per la Società del Quartetto, Teatro Mariinsky, Mecklenburg Vorpommern e Rheingau Festival, Musashino Hall a Tokyo, Jerusalem Theatre. Nella stagione 2016-17 è ritornato alla Società del Quartetto di Milano, agli Amici della Musica di Firenze e Padova, alla Tonhalle di Zurigo; inoltre ha suonato a Berlino, Francoforte, alla Tongyeong Concert Hall in Corea del Sud, agli Amici della Musica di Perugia, a Pordenone, al Teatro Petruzzelli di Bari e ha fatto un nuovo Marlboro tour negli Stati Uniti. Il suo primo album, interamente dedicato a lavori giovanili di Brahms, è apparso nell’estate 2016 per l’etichetta Oehms Classics ricevendo recensioni entusiastiche e il Supersonic Award dalla rivista Pizzicato. Dall’autunno 2015 insegna all’Accademia di Musica di Pinerolo.

Links:

YouTube