Trio-Johannes_bassa
13793695014_11b7cc06f1_o
13775919695_f96318d496_o
13793718434_6bdbbdfa5a_o
14849313704_82e277975d_o
12742839803_307c1ce3b7_o
14272513000_b309cf6c7b_o
14258510277_b27639c971_o
14885017895_0234486e17_o
Previous Next Play Pause
Trio-Johannes_bassa Trio-Johannes_bassa
13793695014_11b7cc06f1_o 13793695014_11b7cc06f1_o
13775919695_f96318d496_o 13775919695_f96318d496_o
13793718434_6bdbbdfa5a_o 13793718434_6bdbbdfa5a_o
14849313704_82e277975d_o 14849313704_82e277975d_o
12742839803_307c1ce3b7_o 12742839803_307c1ce3b7_o
14272513000_b309cf6c7b_o 14272513000_b309cf6c7b_o
14258510277_b27639c971_o 14258510277_b27639c971_o
14885017895_0234486e17_o 14885017895_0234486e17_o
borse di studio

Cecilia Ziano

Strumento: Violino

Borsa di studio dal 2011 al 2013

Scuola frequentata con la borsa di studio: Hochschule für Musik “Hanns Eisler” di Berlino, Accademia “Walter Stauffer” di Cremona e Accademia Chigiana di Siena

Nata nel 1991, ha iniziato lo studio del violino all’età di 4 anni presso il Suzuki Talent Center di Torino e in seguito ha frequentato il Conservatorio "Giuseppe Verdi" dove si è diplomata nel 2010 con il massimo dei voti sotto la guida di Christine Anderson. Con il sostegno della De Sono, ha studiato alla Hochschule für Musik “Hanns Eisler” di Berlino con Kolja Blacher, diplomandosi nel 2013, con Salvatore Accardo all’Accademia “Walter Stauffer” di Cremona e all’Accademia Chigiana di Siena, dove ha ricevuto il Diploma d’Onore per meriti artistici e con Guy Braunstein a Bruxelles alla Hulencourt Academy.

Vincitrice della borsa di studio Master dei Talenti Musicali della Fondazione CRT e di importanti concorsi, ha collaborato in formazione da camera con illustri musicisti quali Andrea Lucchesini, Bruno Giuranna, Luca Ranieri, Salvatore Accardo, Rocco Filippini, Dora Schwarzberg, Antonio Meneses, Mistlav Rostropovič.

Nell'autunno 2010 si è esibita nel Concerto per violino e orchestra di Čaikovskij nella Sala del Conservatorio di Torino, registrata da Radio Vaticana e RaiSat, e nel settembre 2012 è stata invitata a partecipare a un progetto di musica da camera con le prime parti dei Berliner Philharmoniker. Ha fatto parte dell'Hulencourt Art Project che riunisce giovani solisti in carriera e ha collaborato con i Berliner Philharmoniker.

Dal gennaio 2014 è il primo violino del Quartetto Lyskamm con il quale nel febbraio 2015 ha vinto il secondo premio al concorso internazionale di Graz "Franz Schubert un die Musik der Moderne" e nel febbraio 2016 il Borletti Buitoni Trust Special Chamber Music Prize. Nel 2018 ha vinto il concorso di spalla dei violini II della Rotterdam Philharmonisch Orkest.

Links:

Facebook