Trio-Johannes_bassa
13793695014_11b7cc06f1_o
13775919695_f96318d496_o
13793718434_6bdbbdfa5a_o
14849313704_82e277975d_o
12742839803_307c1ce3b7_o
14272513000_b309cf6c7b_o
14258510277_b27639c971_o
14885017895_0234486e17_o
Previous Next Play Pause
Trio-Johannes_bassa Trio-Johannes_bassa
13793695014_11b7cc06f1_o 13793695014_11b7cc06f1_o
13775919695_f96318d496_o 13775919695_f96318d496_o
13793718434_6bdbbdfa5a_o 13793718434_6bdbbdfa5a_o
14849313704_82e277975d_o 14849313704_82e277975d_o
12742839803_307c1ce3b7_o 12742839803_307c1ce3b7_o
14272513000_b309cf6c7b_o 14272513000_b309cf6c7b_o
14258510277_b27639c971_o 14258510277_b27639c971_o
14885017895_0234486e17_o 14885017895_0234486e17_o
borse di studio

Riccardo Freguglia

Strumento: Viola

Borsa di studio dal 2012 al 2014

Scuola frequentata con la borsa di studio: Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano

Nato a Torino nel 1991, inizia lo studio del violino all’età di 4 anni con il metodo Suzuki sotto la guida di Lee Robert Mosca. Successivamente passa alla viola, strumento in cui si diploma nel 2011 presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino con il massimo dei voti. Borsa di studio dal 2012 al 2014, ha ottenuto il Master of Arts in Music Performance presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano nella classe di viola di Yuval Gotlibovich. Si è perfezionato con Luca Ranieri presso la Fondazione "Romano Romanini", l'Accademia di Musica di Pinerolo e la Scuola di Musica del Garda. Ha frequentato numerose masterclasses e lezioni di perfezionamento con Luca Ranieri, Simone Briatore, Danilo Rossi, Gilad Karni e Atar Arad ai Keshet Eilon Mastercourses.

La collaborazione con gruppi da camera e orchestre lo porta ad esibirsi con artisti quali Yuri Bashmet, Mario Brunello, Frank Peter Zimmermann, Enrico Dindo, Uto Ughi e sotto la direzione di John Axelrod, Alexander Vedernikov, Mario Venzago, Juraj Valchua, Arturo Sacchetti. A seguito di concorso, nel gennaio 2014, risulta idoneo per il posto di viola di fila presso l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai. Suona una viola del liutaio milanese Delfi Merlo.