Trio-Johannes_bassa
13793695014_11b7cc06f1_o
13775919695_f96318d496_o
13793718434_6bdbbdfa5a_o
14849313704_82e277975d_o
12742839803_307c1ce3b7_o
14272513000_b309cf6c7b_o
14258510277_b27639c971_o
14885017895_0234486e17_o
Previous Next Play Pause
Trio-Johannes_bassa Trio-Johannes_bassa
13793695014_11b7cc06f1_o 13793695014_11b7cc06f1_o
13775919695_f96318d496_o 13775919695_f96318d496_o
13793718434_6bdbbdfa5a_o 13793718434_6bdbbdfa5a_o
14849313704_82e277975d_o 14849313704_82e277975d_o
12742839803_307c1ce3b7_o 12742839803_307c1ce3b7_o
14272513000_b309cf6c7b_o 14272513000_b309cf6c7b_o
14258510277_b27639c971_o 14258510277_b27639c971_o
14885017895_0234486e17_o 14885017895_0234486e17_o
borse di studio

Claudia Ravetto

Strumento: Violoncello

Borsa di studio dal 1994 al 1995

Scuola frequentata con la borsa di studio: Musikhochschule di Mannheim

Claudia Ravetto ha studiato con Sergio Patria presso il Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Torino dove si è diplomata con il massimo dei voti nel 1988. Ha seguito i corsi tenuti da Michael Flaksman presso la Staatliche Hochschule für Musik di Stuttgart e, con il sostegno della De Sono, presso la Staatliche Hochschule für Musik di Mannheim, conseguendo entrambi i diplomi. Si è affermata in numerosi concorsi sia come solista sia in formazione di duo e trio. Nel 1993 si è classificata prima al Concorso indetto dalla Staatliche Hochschule fur Musik di Mannheim per l'assegnazione degli strumenti della Collezione della Regione Baden-Wurttemberg e nel 1994 ha vinto la selezione europea che le ha consentito di partecipare al “Seminario Piatigorsky" presso la School of Music University of Southern Califonia di Los Angeles.

Dal 1990 al 2005 è stata la violoncellista del Quartetto d'archi "Paolo Borciani" con il quale ha suonato per le maggiori istituzioni musicali italiane, registrato per Naxos e Stradivarius, nonché per la rivista Amadeus e per il canale satellitare Sky Classica, e tenuto masterclasses di interpretazione quartettistica e cameristica.

Dopo lo scioglimento del Quartetto Borciani, con Francesco De Angelis, Lorenzo Gentili Tedeschi e Roberto Tarenzi, ha dato vita al Quartetto d'archi “Verdi”. Dal 2005 suona nell' Ensemble "Gli 8 violoncelli di Torino".

È titolare della cattedra di Musica d'insieme per archi presso il Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Torino.

Links:

www