Stampa questa pagina

Dario Destefano

Strumento: Violoncello

Borsa di studio dal 1992 al 1993

Scuola frequentata con la borsa di studio: Hochschule "Robert Schumann" di Düsseldorf

Dario Destefano si è formato artisticamente con Renzo Brancaleon, Antonio Janigro e Johannes Goritzki diplomandosi con il massimo dei voti e lode in Italia, presso il Conservatorio "G. Verdi" di Torino e, con il sostegno della De Sono, presso la Hochschule "R. Schumann" di Düsseldorf.

Nel 1987, all’età di ventidue anni, è già primo violoncello presso l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, avendone vinto il concorso; successivamente ha collaborato, sempre come primo violoncello, con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI e con il Teatro Regio di Torino.

Vincitore di numerosi premi in concorsi internazionali, ha suonato in Inghilterra, Francia, Belgio, Danimarca, Svizzera, Germania, Austria, Albania e Giappone come solista e in formazioni cameristiche con prestigiosi solisti dei Berliner Philharmoniker e di orchestre americane. Ha fondato con Massimo Marin e Francesco Cipolletta il Trio Archè. Con il flautista Griminelli ha interpretato, in prima esecuzione assoluta, il Secondo concerto per flauto, violoncello e orchestra di Ennio Morricone. Ha registrato l’integrale della musica da camera di Chopin e musiche di Dvořák, Rubinstein, Šostakovič e Smetana e, in duo, le Sonate di Brahms, Franck, Rachmaninov, Šostakovič e Kabalevski.

Gli hanno dedicato composizioni autori contemporanei come Sandro Fuga, Giulio Castagnoli, Paolo Minetti e Carlo Galante. È docente ordinario di violoncello presso il Conservatorio Statale "G. Verdi" di Torino.

Links:

www