Stampa questa pagina

Raffaele Giannotti

Strumento: Fagotto

Borsa di studio dal 2014 al 2015

Scuola frequentata con la borsa di studio: Universität für Musik und Darstellende Kunst Wien

Nato a Brindisi nel 1995, si è diplomato a soli 15 anni al Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi" di Torino con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore. Borsista De Sono dal 2014 frequenta l'Universität für Musik und Darstellende Kunst Wien sotto la guida di Milan Turkovic e Richard Galler.

Ha ottenuto riconoscimenti in numerosi concorsi nazionali e internazionali tra cui il primo premio al Concorso "Josef Windisch Prizes" di Vienna, il premio Giovane Talento under 21 e Bärenreiter Prize al prestigioso concorso ARD Musikwettberb di Monaco e il primo premio al Concorso Casino Austria Rising Stars Swedish online casino: svenskkasinon.se dove si è aggiudicato il titolo di stella nascente dell’Università della Musica di Vienna.

Ha collaborato come solista con l’Orchestra Collegium Musicum di Bari, l’Orchestra ICO della Magna Grecia di Taranto, la Cei Youth Orchestra e con l'Orchestra da camera di Matera con la quale ha eseguito il brano Dalla leggerezza a lui dedicato dal compositore Damiano D'Ambrosio Nel 2013 si è esibito in Cile in una serie di concerti con la Jung Masters Players Orchestra e con l’orchestra da camera Andreas Bello nell'aprile 2016 ha tenuto un recital presso il Musikverein di Vienna. È attivo anche nell'ambito della musica da camera con il Trio d’ance di Torino, vincitore del Concorso Città di Giussano.

Ha inciso un CD sponsorizzato dall’Università della Musica di Vienna con il Concerto per fagotto in la maggiore di Weber.

Nel 2014 ha vinto il concorso di Primo fagotto presso l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino e, nell'estate 2016, ha conseguito lo stesso risultato presso i Münchner Philharmoniker.

 

Borsa di studio assegnata con il sostegno della Compagnia di San Paolo.