Tesi

La notazione musicale contemporanea. Aspetti semiotici ed estetici

La notazione musicale contemporanea

Aspetti semiotici ed estetici


Autore: Andrea Valle

Editore: De Sono / EDT

Anno di pubblicazione: 2002

ISBN: 88-7063-646-1

Pagine: 210

Prezzo di copertina: € 18

Un tentativo di ricognizione di una terra divenuta semioticamente incognita: la notazione musicale nei suoi sviluppi novecenteschi. Ciò che questo studio si propone è una riflessione introduttiva a una semiotica della notazione intesa, allo stesso tempo, come riflessione sulla notazione alla luce della semiotica e lavorìo semiotico che è proprio della notazione in quanto tale. Da un lato, si tratta di rendere conto della storicità del fenomeno e della riflessione semiotica che lo ha stimolato e che ne è sortita; la particolare flagranza del problema nel periodo 1950-70 è allora indagata in relazione a cause che si potrebbero definire sia "interne" (il mutato stato del materiale musicale, le pratiche compositive seriali e post-seriali, l'happening e l'improvvisazione) sia "esterne" (il rapporto con altri settori della cultura: dalle arti visive, alla letteratura, alla filosofia). L'insieme delle produzioni notazionali considerate nel testo è, d'altro canto, un banco di prova di rilievo assoluto per l'osservazione delle dinamiche soggiacenti a un problema semioticamente centrale come quello della notazione, e del doppio ordine (tra ciò che segna e ciò che è fatto segno) che immediatamente essa evoca: duplicità che riacquista nuova produttività alla luce del problema teoricamente cruciale della traduzione intersemiotica.

Acquista il volume