Concerto30Anni
archi de sono
brahmsilprogressivo
Previous Next Play Pause
Concerto30Anni Concerto30Anni
archi de sono archi de sono
brahmsilprogressivo brahmsilprogressivo
concerti
Archivio concerti
Venerdì, 16 Marzo 2018 17:07

Laura Capretti

Si diploma in Musica Vocale da Camera con lode e menzione d'onore al Conservatorio “G. Verdi” di Torino, sotto la guida di Erik Battaglia.

Ancora studentessa, è coinvolta in un’intensa attività concertistica, che la vede protagonista nelle stagioni dell'Unione Musicale di Torino, OMI Santa Pelagia, FAI, "Musica a Corte" alla Venaria Reale. Accanto al repertorio per voce e pianoforte, è attiva in diverse formazioni cameristiche.

Nel 2017 si è esibita in trio (voce, chitarra romantica e flauto traversiere) su Rai5, all'interno del programma "Nessun dorma".Ha partecipato al Festival di Musica da Camera di Mantova 2017 e alla ottava edizione della "Deutsche Liedakademie" a Trossingen, dove si è perfezionata con Erik Battaglia, Axel Bauni, Burkhard Kehring, Anne LeBozec, Peter Nelson e Jan Philip Schulze.

 

Borsa di studio assegnata per l'anno accademico 2017-2018, in collaborazione con il Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Torino e con il sostegno della Compagnia di San Paolo.

on this site on this page here

Venerdì, 09 Marzo 2018 16:00

Beatrice Spina

Nata a Novara nel 2000, ha conseguito il diploma di violino, a soli sedici anni, con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara, sotto la guida di Leonardo Boero. Ha frequentato per un triennio i corsi di perfezionamento dell’Accademia di Pinerolo tenuti da Dora Schwarzberg e ha preso parte a numerose e prestigiose masterclasses sia in Italia sia all’estero, tenute da Shirly Laub, Enrico Bronzi, Ermir Abeshi, Simone Bernardini e Alan Brind.

Con il sostegno della De Sono ha frequentato il Master di II livello tenuto da Ilya Grubert presso il Conservatorio “C. Pollini” di Padova ottenendo il diploma nel febbraio 2019. Attualmente è iscritta al Conservatorio di Amsterdam nella classe di Ilya Grubert.

Nel 2017 è risultata vincitrice della borsa di studio di I categoria “Talenti musicali” della Fondazione CRT – Conservatorio “G. Verdi” di Torino. Ha ottenuto importanti riconoscimenti in numerosi concorsi nazionali e internazionali vincendo svariati primi premi. In qualità di rappresentante del Piemonte è stata premiata e ha ottenuto una borsa di studio al Concorso “Giovani talenti per la musica” indetto dal Soroptimist International d’Italia. E’ stata selezionata dal Conservatorio “Cantelli” di Novara, quale rappresentante della sezione violinistica, per partecipare al XII Premio Nazionale delle Arti 2017 che valorizza l’eccellenza nella formazione musicale.

Ha tenuto recitals in duo e in ambito cameristico, esibendosi in varie sale da concerto. Recentemente ha debuttato al Teatro Coccia di Novara come solista con orchestra suonando la Sinfonia spagnola op. 21 di Édouard Lalo accompagnata dall’orchestra degli studenti del Conservatorio di Novara diretta da Nicola Paszkowski.

 

Borsa di studio assegnata con il sostegno della Compagnia di San Paolo.

Archi De Sono orchestra da camera

 

Peter Warlock (1894-1930)

Capriol Suite

Edward Elgar (1857-1934)

Serenade in mi minore op. 20

Lennox Berkeley (1903-1989)

Serenade op. 12

Nino Rota (1911-1979)

Concerto per archi

Igor Stravinskij (1882-1971)

Concerto in re

 

Scarica il programma di sala

Archi De Sono orchestra da camera

 

Peter Warlock (1894-1930)

Capriol Suite

Edward Elgar (1857-1934)

Serenade in mi minore op. 20

Lennox Berkeley (1903-1989)

Serenade op. 12

Nino Rota (1911-1979)

Concerto per archi

Igor Stravinskij (1882-1971)

Concerto in re

 

Scarica il programma di sala

Lunedì, 02 Dicembre 2013 14:49

Premio Renzo Giubergia 2013

Premio Renzo Giubergia

I Edizione

al violoncellista Alessio Pianelli

 

Archi De Sono orchestra da camera

Alessandro Moccia violino solista e concertatore

Alessio Pianellii violoncello

 

Carl Philipp Emanuel Bach (1714-1788)

Concerto per violoncello e archi in la maggiore Wq 172

Gioachino Rossini (1792-1868)

Une larme per violoncello e archi

(arrangiamento di E. Sollima

Zoltán Kodály (1882-1967)

Allegro molto vivace dalla Sonata per violoncello op. 8

Franz Joseph Haydn (1732-1809)

Sinfonia in sol minore Hob. I n. 83 «La poule»

 

Ingresso libero

 

Scarica il programma di sala

Mercoledì, 04 Dicembre 2013 14:47

Premio Renzo Giubergia 2013

Premio Renzo Giubergia

I Edizione

al violoncellista Alessio Pianelli

 

Archi De Sono orchestra da camera

Alessandro Moccia violino solista e concertatore

Alessio Pianellii violoncello

 

Carl Philipp Emanuel Bach (1714-1788)

Concerto per violoncello e archi in la maggiore Wq 172

Gioachino Rossini (1792-1868)

Une larme per violoncello e archi

(arrangiamento di E. Sollima

Zoltán Kodály (1882-1967)

Allegro molto vivace dalla Sonata per violoncello op. 8

Franz Joseph Haydn (1732-1809)

Sinfonia in sol minore Hob. I n. 83 «La poule»

 

Ingresso libero

 

Scarica il programma di sala

Lunedì, 02 Dicembre 2013 14:39

Premio Renzo Giubergia 2013

Premio Renzo Giubergia

I Edizione

al violoncellista Alessio Pianelli

 

Archi De Sono orchestra da camera

Alessandro Moccia violino solista e concertatore

Alessio Pianellii violoncello

 

Carl Philipp Emanuel Bach (1714-1788)

Concerto per violoncello e archi in la maggiore Wq 172

Gioachino Rossini (1792-1868)

Une larme per violoncello e archi

(arrangiamento di E. Sollima

Zoltán Kodály (1882-1967)

Allegro molto vivace dalla Sonata per violoncello op. 8

Franz Joseph Haydn (1732-1809)

Sinfonia in sol minore Hob. I n. 83 «La poule»

 

Ingresso libero

 

Scarica il programma di sala

Mercoledì, 06 Giugno 2018 15:38

La sonata nei secoli

Edoardo Turbil pianoforte

(Borsa di studio in ricordo di Maria Anna Tabusso)

 

Domenico Scarlatti

Sonate K 45, K 43, K 124

Wolfgang Amadeus Mozart

Sonta in la maggiore KV 331

Johannes Brahms

Sonata in do maggiore op. 1

Fazil Say

Black Earth, Phantasiestücke Opus 2, Bodrum

 

Ingresso libero

 

Programma di sala

Domenica, 11 Giugno 2017 16:46

Alessandra Avico

Nata a Torino nel 1997, si è diplomata con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio «Giuseppe Verdi» della sua città sotto la guida di Davide Botto. Grazie alle borse di studio della De Sono Associazione per la Musica e della Fondazione CRT ha frequentato la Haute École de Musique de Genève nella classe di Alberto Bocini ottenendo nel giugno 2018 il Master in interpretazione musicale con specializzazione orchestra. 

Ha vinto due volte il primo premio al Concorso Nazionale "W. Benzi" per contrabbasso e il secondo premio al Premio Nazionale delle Arti. Ha collaborato come primo contrabbasso con l'Orchestra Filarmonica di Torino e l'Orchestra del Teatro La Fenice e come contrabbasso di fila con l'Orchestra del Teatro Regio di Torino. Ha vinto audizioni per contrabbasso di fila (Orchestra Haydn di Bolzano Orchestra del Teatro alla Scala) e primo contrabbasso (Orchestra Giovanile Cherubini e orchestra della Toscana). A gennaio 2019 ha conseguito l'idoneità al concorso per contrabbasso del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e a febbraio ha vinto il concorso per contrabbasso di fila dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI con cui attualmente collabora.

 

Borsa di studio assegnata con il sostegno della Compagnia di San Paolo.

Domenica, 11 Giugno 2017 15:33

Francesco Stefanelli

Nato a San Marino nel 1999, ha iniziato lo studio del violoncello a 7 anni presso l'Istituto Musicale Sammarinese e si è diplomato nel 2015 con il massimo dei voti presso l'Istituto di Alta Formazione "Lettimi" di Rimini.

Ha frequentato i corsi di Antonio Meneses presso l'Accademia Chigiana di Siena, la Pavia Cello Academy con Enrico Dindo e l'Accademia Stauffer di Cremona con Antonio Meneses, oltre a masterclasses con Ivan Monighetti, Young-Chang Che, Massimo Polidori, Frans Helmerson. Dal 2013 frequenta le masterclasses di Thomas Demenga organizzate a Torino dalla De Sono. E' costantemente seguito da Marianne Chen.

Con il sostegno della De Sono ha frequentato il Master of Arts in Music Performance, presso la Scuola Universitaria di Musica del Conservatorio della Svizzera Italiana a Lugano, nella classe di Enrico Dindo.

Appena dodicenne ha esordito come solista con l'Orchestra Sinfonica della Repubblica di San Marino. Vincitore di numerosi premi in concorsi nazionali e internazionali, si è aggiudicato borse di studio dalla Filarmonica della Scala di Milano, dalla "Yamaha Music Foundation of Europe" e la borsa di studio per l'eccellenza ESKAS dal Governo svizzero. Nel 2016 ha vinto il premio in memoria di Giovanni Camerana, al Concorso Internazionale Mazzacurati di Torino, quale più giovane semifinalista, il primo premio all'11° Concorso Internazionale di violoncello “Antonio Janigro”, grazie al quale ha debuttato a Praga nel giugno 2017 con la Czech Philarmonic Orchestra e ha partecipato, in rappresentanza della Repubblica di San Marino, all'Eurovision Young Musicians a Colonia eseguendo il I tempo del Concerto n.1 per violoncello e orchestra di Šostakovič accompagnato dall'Orchestra Sinfonica della WDR. Nel 2018 si è classificato secondo al III International Krzystof Penderecki Cello Competition.

Ha recentemente ottenuto l'idoneità come primo violoncello dell'Orchestra Cherubini di Ravenna diretta da Riccardo Muti per il prossimo triennio. Ha inoltre registrato l'Arcadian Concert for cello and orchestra di David Fontanes con l'orchestra I Virtuosi Italiani per un CD che uscirà nel gennaio 2020.

 

Borsa di studio assegnata con il sostegno della Compagnia di San Paolo.

buy accutane online Canada