Concerto30Anni
archi de sono
brahmsilprogressivo
Previous Next Play Pause
Concerto30Anni Concerto30Anni
archi de sono archi de sono
brahmsilprogressivo brahmsilprogressivo
concerti
Archivio concerti
Lunedì, 18 Marzo 2019 20:30

Brahms il progressivo

Rebecca Viora flauto

Andrea Albano clarinetto

Valentina Busso violino

Amedeo Fenoglio violoncello

Andrea Stefenell pianoforte

 

Alban Berg (1885-1935)

Adagio per violino, clarinetto e pianoforte

Arnold Schönberg (1874-1951)

Kammersymphonie

(trascrizione di Anton Webern)

Johannes Brahms (1833-1897)

Trio per pianoforte, clarinetto e violoncello in la minore op. 114

 

Ingresso libero

 

Programma di sala

 

Manifestazione realizzata nell'ambito del Festival Espressionismo

Torino, 22 febbraio - 29 marzo 2019

 

 

Martedì, 27 Marzo 2018 21:40

Sinfonie «Sturm und Drang»

ore 19.30 Sala «A. Casella»

Caffè con Andrea Malvano

 

ore 20.30 Salone

Archi De Sono orchestra da camera

Alessandro Moccia violino

 

Johann Christian Bach

Sinfonia in sol minore op. 6 n. 6

Franz Joseph Haydn

Sinfonia n. 44 in mi minore «Funebre» Hob I: 44

Carl Philipp Emanuel Bach

Sinfonia in do maggiore Wq 182/3

Wolfgang Amadeus Mozart

Sinfonia n. 25 in sol minore KV 183

 

Ingresso libero

 

Programma di sala

Mercoledì, 28 Novembre 2018 15:44

Premio Renzo Giubergia 2017

Premio Renzo Giubergia

V Edizione

all'arpista Tjasha Gafner

 

Archi De Sono orchestra da camera

Roberto Righetti primo violino concertatore

Tjasha Gafner arpa

 

Claude Debussy

Danse sacrée, Danse profane

Pearl Chertok

Around the Clock

Eliah Parish-Alvars

Cadenza e Rondò

Antonio Salieri

Sinfonia «La Veneziana»

Wolfgang Amadeus Mozart

Sinfonia n. 29 in la maggiore KV 201

 

Ingresso libero

 

Programma di sala

Martedì, 16 Ottobre 2018 20:30

Concerto per i trent’anni della De Sono

ore 19.30 Sala «A. Casella»

Caffè con Francesca Camerana

 

ore 20.30 Salone

Archi De Sono orchestra da camera

Alessandro Moccia primo violino concertatore

Chiara Biagioli pianoforte

 

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)

Concerto per pianoforte n. 23 in la maggiore KV 488

Ludwig van Beethoven (1770-1827)

Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore op. 55 «Eroica»

 

Ingresso libero

 

Programma di sala

Lunedì, 19 Marzo 2018 18:26

Pedro Robert

Nato nel 1991 a Santiago del Cile, ha ricevuto le sue prime lezioni di pianoforte all'età di 8 anni sotto la guida di Anastasiya Sokolova e si è diplomato con il massimo dei voti presso la Pontificia Universidad Católica de Chile, sotto la guida di Mario Alarcón.Lo scorso anno ha frequentato un Master of Piano Performance al Royal College of Music di Londra; successivamente si è trasferito in Italia per intraprendere nuovi percorsi musicali che gli permettano di ampliare le sue competenze pianistiche e musicali.

Ha ottenuto il II Premio (categoria 25-35 anni) al 18° Concorso Pianistico Internazionale Cittá di Rocchetta e tra il 2011 e il 2015 ha ricevuto per 4 volte la “Honorary Scholarship of the Chilean Foundation Amigos del Teatro Municipal”.Ha recentemente partecipato al Vienna International Pianists Academy Summer Festival e agli Incontri pianistici 2017 della Associazione Geza Anda di Cervo, dove ha frequentato le lezioni del pianista brasiliano Ronaldo Rolim. Ha frequentato masterclasses con pianisti quali Cristopher Elton, Filippo Gamba, Bernd Zack, Andrea Padova, Claudio Voghera, Taeko Oba, Stephan Moller, Franck Levy.

Nella sua carriera artistica si è esibito in vari teatri e sale da concerto nazionali e internazionali, tra cui Teatro Municipal de Santiago (Claudio Arrau Hall), Main Hall del Teatro Municipal de las Condes, Main Hall della Los Andes University, National Conservatorie di Lima (Perú), Ehrbar Saal (Austria, Vienna) e Teatro Concordia (San Benedetto del Tronto, Italia).

 

Borsa di studio assegnata per l'anno accademico 2017-2018, in collaborazione con il Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Torino e con il sostegno della Compagnia di San Paolo.

Lunedì, 19 Marzo 2018 18:21

Ivano Giunta

Nato a Ragusa, ha intrapreso lo studio del basso tuba all’età di 14 anni presso il Liceo Musicale “G. Verga” di Modica (RG) e successivamente ha conseguito la laurea di 1° livello con voto 110/110 presso l’istituto musicale “Vincenzo Bellini” di Catania, sotto la guida del maestro Antonio Coschina. Nel corso degli anni ha partecipato a varie esperienze musicali, tra cui masterclasess e concorsi musicali, ottenendo proficui risultati.

Ha suonato in diversi eventi con vari gruppi musicali tra cui il quintetto d’ottoni dell’istituto “V. Bellini” di Catania, l’Italian Brass Band, l’orchestra di fiati “Santa Cecilia” e con l’orchestra sinfonica “Palermo classica”. Ha partecipato alla XIII edizione del Premio Nazionale delle Arti 2017 aggiudicandosi il 1° posto nella sezione ottoni/bassotuba.

E’ iscritto al biennio specialistico in basso tuba sotto la guida del maestro Rino Ghiretti.

 

Borsa di studio assegnata per l'anno accademico 2017-2018, in collaborazione con il Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Torino e con il sostegno della Compagnia di San Paolo.

this link following url

Lunedì, 19 Marzo 2018 17:11

Luca Battioni

Nato ad Arona nel 1990, si avvicina al mondo della musica iniziando a studiare la chitarra classica. Dopo il liceo, prosegue gli studi presso il Politecnico di Torino dove ottiene la laurea di primo livello in Ingegneria del cinema e dei mezzi di comunicazione. Parallelamente porta avanti gli studi musicali, conseguendo a pieni voti il diploma di primo livello in chitarra classica sotto la guida di Guido Fichtner e la laurea di secondo livello in musicologia presso l’Università Statale di Milano, con una tesi seguita dal Prof. Emilio Sala. Alcune esperienze all’estero hanno contribuito alla sua formazione: un semestre di studio presso l’Université F. Rabelais di Tours (FR) e due stages formativi rispettivamente al CNRS di Parigi, con la surpervisione del Prof. Damien Colas, e all’International Guitar Research Centre di Guildford (UK).

Grazie al sostegno dell’associazione De Sono, nel 2018 ha conseguito il Master of Arts in Musicology presso il Royal Birmingham Conservatoire e ha presentato le proprie ricerche all'annuale conferenza MaMi presso la New York University. Attualmente frequenta il dottorato in musicologia presso il Graduate Center della City University of New York.

 

Borsa di studio assegnata con il sostegno della Compagnia di San Paolo.

 

Venerdì, 16 Marzo 2018 17:07

Laura Capretti

Si diploma in Musica Vocale da Camera con lode e menzione d'onore al Conservatorio “G. Verdi” di Torino, sotto la guida di Erik Battaglia.

Ancora studentessa, è coinvolta in un’intensa attività concertistica, che la vede protagonista nelle stagioni dell'Unione Musicale di Torino, OMI Santa Pelagia, FAI, "Musica a Corte" alla Venaria Reale. Accanto al repertorio per voce e pianoforte, è attiva in diverse formazioni cameristiche.

Nel 2017 si è esibita in trio (voce, chitarra romantica e flauto traversiere) su Rai5, all'interno del programma "Nessun dorma".Ha partecipato al Festival di Musica da Camera di Mantova 2017 e alla ottava edizione della "Deutsche Liedakademie" a Trossingen, dove si è perfezionata con Erik Battaglia, Axel Bauni, Burkhard Kehring, Anne LeBozec, Peter Nelson e Jan Philip Schulze.

 

Borsa di studio assegnata per l'anno accademico 2017-2018, in collaborazione con il Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Torino e con il sostegno della Compagnia di San Paolo.

on this site on this page here

Venerdì, 09 Marzo 2018 16:00

Beatrice Spina

Nata a Novara nel 2000, ha conseguito il diploma di violino, a soli sedici anni, con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara, sotto la guida di Leonardo Boero. Ha frequentato per un triennio i corsi di perfezionamento dell’Accademia di Pinerolo tenuti da Dora Schwarzberg e ha preso parte a numerose e prestigiose masterclasses sia in Italia sia all’estero, tenute da Shirly Laub, Enrico Bronzi, Ermir Abeshi, Simone Bernardini e Alan Brind.

Con il sostegno della De Sono ha frequentato il Master di II livello tenuto da Ilya Grubert presso il Conservatorio “C. Pollini” di Padova ottenendo il diploma nel febbraio 2019. Attualmente è iscritta al Conservatorio di Amsterdam nella classe di Ilya Grubert.

Nel 2017 è risultata vincitrice della borsa di studio di I categoria “Talenti musicali” della Fondazione CRT – Conservatorio “G. Verdi” di Torino. Ha ottenuto importanti riconoscimenti in numerosi concorsi nazionali e internazionali vincendo svariati primi premi. In qualità di rappresentante del Piemonte è stata premiata e ha ottenuto una borsa di studio al Concorso “Giovani talenti per la musica” indetto dal Soroptimist International d’Italia. E’ stata selezionata dal Conservatorio “Cantelli” di Novara, quale rappresentante della sezione violinistica, per partecipare al XII Premio Nazionale delle Arti 2017 che valorizza l’eccellenza nella formazione musicale.

Ha tenuto recitals in duo e in ambito cameristico, esibendosi in varie sale da concerto. Recentemente ha debuttato al Teatro Coccia di Novara come solista con orchestra suonando la Sinfonia spagnola op. 21 di Édouard Lalo accompagnata dall’orchestra degli studenti del Conservatorio di Novara diretta da Nicola Paszkowski.

 

Borsa di studio assegnata con il sostegno della Compagnia di San Paolo.

Archi De Sono orchestra da camera

 

Peter Warlock (1894-1930)

Capriol Suite

Edward Elgar (1857-1934)

Serenade in mi minore op. 20

Lennox Berkeley (1903-1989)

Serenade op. 12

Nino Rota (1911-1979)

Concerto per archi

Igor Stravinskij (1882-1971)

Concerto in re

 

Scarica il programma di sala