Stampa questa pagina

Esther Zaglia

Strumento: Violino

Borsa di studio dal 2019

Scuola frequentata con la borsa di studio: Royal College of Music di Londra

Nata nel febbraio 2000, ha iniziato lo studio del violino a 6 anni e dal 2009 ha frequentato il Conservatorio “G. Verdi” di Torino, sotto la guida di Christine Anderson e successivamente di Piergiorgio Rosso, diplomandosi con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore. Ha seguito i corsi di Adrian Pinzaru, Dora Schwarzberg e Lucy Hall all'Accademia di Musica di Pinerolo.

Attualmente frequenta il Royal College of Music di Londra con il sostegno della De Sono.

Grazie alla partecipazione ai corsi per giovani strumentisti ad arco dello Xenia Ensemble, la musica da camera ha acquistato grande importanza nella sua formazione. Dal 2017 fa parte del Quartetto Emera, con il quale si perfeziona presso l’Accademia di Musica di Pinerolo con Adrian Pinzaru e presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino con Claudia Ravetto. Ha preso parte a masterclasses tenute da Quartetto Prometeo, Quartetto di Cremona, Kleidi Sahatci, Friedemann Eichhorn, Ilya Grubert, Simone Bernardini, Bruno Giuranna, Simon Rowland-Jones, Alessandro Moccia, Claus-Christian Schuster, Amiran Ganz e Cristophe Giovaninetti.

Vincitrice di premi ai concorsi internazionali Città di Moncalieri, Ars Nova di Trieste, Luigi Nono e Marco Fiorindo, si è esibita nell'ambito delle rassegne Mozart Nacht und Tag di Torino e Musica d’Estate di Bardonecchia, ha preso parte al festival Est-Ovest 2015” al festival Conques, lumière du roman 2016 e alla stagione 2017-2018 dell’Unione Musicale di Torino.

Ha collaborato con l’Orchestra dell’Accademia di Pinerolo, con l’Orchestra Filarmonica di Torino, con gli Archi De Sono e con l’orchestra da camera Giovanni Battista Polledro.

Ha cantato nel Coro delle voci bianche del Teatro Regio di Torino dal 2008 al 2014.

 

Borsa di studio assegnata con il sostegno della Compagnia di San Paolo.