Stampa questa pagina

Matteo Forla

Strumento: Oboe

Borsa di studio dal 2019

Scuola frequentata con la borsa di studio: Haute École de Musique de Lausanne

Nato a Torino nel 1994, si diploma sotto la guida di Bruno Oddenino al Conservatorio “G.Verdi” con il massimo dei voti. Partecipa a numerose masterclasses e lezioni private con celebri oboisti tra i quali L.Finetto (primo oboe al Teatro Regio di Torino), D.Orlando (primo oboe al Gewandhaus di Lipsia), e C.Hartmann (Berliner Philharmoniker). Nel 2014 viene ammesso al Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano dove si perfeziona con il Maestro F.Thouand, sostenuto dalla borsa di studio della Fondazione CRT.

Attualmente è stato ammesso al Conservatorio di Losanna dove, con il contributo della borsa di studio De Sono, studierà nella classe del Maestro J.L.Capezzali.

Ha collaborato con l’Orchestra Giovanile Alleramica, l'Orchestra da Camera Guadagnini di Pianezza come oboe solista e, come primo oboe, con l'Orchestra Giovanile Boccanegra di Genova.

Dopo gli studi a Lugano è risultato idoneo alle audizioni presso l’Orchestra della RAI, il Teatro Olimpico di Vicenza e il Teatro alla Scala di Milano, presso il quale ha vinto anche l’audizione da primo oboe accademista. È quindi iniziato un periodo di frequenti collaborazioni con orchestre e associazioni musicali italiane e di esperienze all’estero, come i concerti eseguiti con l’Orchestra da Camera di Lugano, suonando sotto la direzione di celebri direttori quali A.Tamayo, T.Netopil e Z.Mehta.

Ha fondato il Quintetto Pentafiati con cui ha vinto il primo premio assoluto al Concorso di musica da Camera Città di Stresa (edizione 2014), e con il quale si esibisce regolarmente in Italia e Svizzera.

 

Borsa di studio assegnata con il sostegno della Compagnia di San Paolo.