Stampa questa pagina

Francesco Bagnasco

Strumento: Violino

Borsa di studio dal 2018 al 2019

Scuola frequentata con la borsa di studio: Conservatorio "G. Verdi" di Torino

Ha iniziato lo studio del violino nella classe di Riccardo Capanni presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova e si è diplomato nel 2014 con il massimo dei voti sotto la guida di Valerio Giannarelli. Nel 2017 ha ottenuto il diploma accademico di II livello presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino nella classe di Piergiorgio Rosso con il massimo dei voti e lode. Ha partecipato a numerose masterclasses di violino e di musica da camera, con Michael Frischenslager, Cristiano Rossi, Bin Huang, Adrian Pinzaru, Klaidi Sahatci, Marco Fiorini. Ha suonato nel Quartetto Januensis, seguendo i corsi tenuti da Nuovo Quartetto Italiano, Quartetto di Cremona, Quartetto Prometeo e Delian Quartett. Dal 2015 al 2018 ha seguito i corsi di perfezionamento presso l'Accademia di Musica di Pinerolo nella classe di Adrian Pinzaru. Ha collaborato con diverse orchestre: Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, Orchestra da Camera di Perugia, Archi De Sono, Filarmonica di Torino, Filarmonica di Milano, Colibrì Ensemble. È stato per tre anni violinista del Noos Ensemble, ensemble di musica contemporanea diretto da Massimo Lauricella, esibendosi in Italia e Francia e dall’autunno 2014 suona in duo con il chitarrista Fabio De Lorenzo, con il quale esegue il repertorio per violino e chitarra di N. Paganini, in collaborazione con l'Associazione Genovapiedi e l'Associazione Amici di Paganini. Dal 2016 collabora con il musicattore Luigi Maio, eseguendo l’Histoire du Soldat di I.Stravinskij e lo spettacolo Inferno da Camera di Luigi Maio.

 

Borsa di studio assegnata per l'anno accademico 2018-2019, in collaborazione con il Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Torino e con il sostegno della Compagnia di San Paolo.