Trio-Johannes_bassa
13793695014_11b7cc06f1_o
13775919695_f96318d496_o
13793718434_6bdbbdfa5a_o
14849313704_82e277975d_o
12742839803_307c1ce3b7_o
14272513000_b309cf6c7b_o
14258510277_b27639c971_o
14885017895_0234486e17_o
Previous Next Play Pause
Trio-Johannes_bassa Trio-Johannes_bassa
13793695014_11b7cc06f1_o 13793695014_11b7cc06f1_o
13775919695_f96318d496_o 13775919695_f96318d496_o
13793718434_6bdbbdfa5a_o 13793718434_6bdbbdfa5a_o
14849313704_82e277975d_o 14849313704_82e277975d_o
12742839803_307c1ce3b7_o 12742839803_307c1ce3b7_o
14272513000_b309cf6c7b_o 14272513000_b309cf6c7b_o
14258510277_b27639c971_o 14258510277_b27639c971_o
14885017895_0234486e17_o 14885017895_0234486e17_o
borse di studio

Beatrice Spina

Strumento: Violino

Borsa di studio dal 2018

Scuola frequentata con la borsa di studio: Master di II livello di Ilya Grubert a Padova

Nata a Novara nel 2000, ha conseguito il diploma di violino, a soli sedici anni, con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara, sotto la guida di Leonardo Boero. Ha frequentato per un triennio i corsi di perfezionamento dell’Accademia di Pinerolo tenuti da Dora Schwarzberg e ha preso parte a numerose e prestigiose masterclasses sia in Italia sia all’estero, tenute da Shirly Laub, Enrico Bronzi, Ermir Abeshi, Simone Bernardini e Alan Brind. Attualmente è stata ammessa al Master di II livello tenuto da Ilya Grubert presso il Conservatorio “C. Pollini” di Padova. Nel 2017 è risultata vincitrice della borsa di studio di I categoria “Talenti musicali” della Fondazione CRT – Conservatorio “G. Verdi” di Torino.

Ha ottenuto importanti riconoscimenti in numerosi concorsi nazionali e internazionali vincendo svariati primi premi. In qualità di rappresentante del Piemonte è stata premiata e ha ottenuto una borsa di studio al Concorso “Giovani talenti per la musica” indetto dal Soroptimist International d’Italia. E’ stata selezionata dal Conservatorio “Cantelli” di Novara, quale rappresentante della sezione violinistica, per partecipare al XII Premio Nazionale delle Arti 2017 che valorizza l’eccellenza nella formazione musicale.

Ha tenuto recitals in duo e in ambito cameristico, esibendosi in varie sale da concerto. Recentemente ha debuttato al Teatro Coccia di Novara come solista con orchestra suonando la Sinfonia spagnola op. 21 di Édouard Lalo accompagnata dall’orchestra degli studenti del Conservatorio di Novara diretta da Nicola Paszkowski.