Previous Next Play Pause
GLI SPARTITI DELL’ACCADEMIA FILARMONICA

L' Accademia Filarmonica - SocietĂ  del Whist di Torino ha affidato alla De Sono la catalogazione e archiviazione elettronica degli spartiti sette-ottocenteschi di sua proprietĂ , al fine di rendere accessibile agli studiosi un materiale in larga parte inedito e poco conosciuto, fino a oggi difficilmente consultabile.

L'Archiviazione, finanziata dalla Fondazione CRT, riguarda le opere eseguite al Teatro Regio negli anni dal 1754 al 1785, due volumi che raccolgono le arie delle opere eseguite tra il 1740 e il 1753, i manoscritti del periodo 1800-1820 e le opere settecentesche attualmente conservate all'estero.

Il materiale, riprodotto da Studio Livio e catalogato da Annarita Colturato, Clelia Parvopassu e Daniele Torelli, è stato archiviato elettronicamente ed è consultabile, tramite la De Sono, da musicologi e studiosi. Chi fosse interessato a ricevere copia elettronica dei documenti contenuti nel fondo dell'Accademia Filarmonica è pregato di contattarci telefonicamente o via e-mail.